GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Swimrun Cheers 2019: in arrivo la quarta edizione

Con la collaborazione di Arena e Michelin si preannuncia ricco di novità

Lo Swimrun Cheers 2019, progetto nato nel 2016 dalla passione di Diego Novella e Veronica Castelli, si preannuncia intenso e denso di novità, fedele alla mission che i due fondatori si sono dati, di “condividere la passione per lo swimrun attraverso un progetto sviluppato da chi lo swimrun l’ha provato in prima persona, cercando di andare oltre i propri limiti senza rinunciare al divertimento, per far vivere queste emozioni in prima persona a una community di followers reali”.

Per questo hanno deciso di chiamare la loro gara Swimrun Cheers: nuota, corri, ripeti, e alla fine brinda con i tuoi compagni di avventura. Per brindare la bevanda di elezione fin dalla prima edizione è stata la birra artigianale, una bevanda che come lo sport è cultura, perché mette in relazione le persone promuovendo confronto e socialità. Ed è perfetta dopo un lungo sforzo di endurance.

Cosa è lo swimrun?

Cos’è una gara di swimrun? È una competizione di nuoto e corsa a frazioni alternate, senza zona cambio. Si nuota con le scarpe e si corre con la muta. Non ci sono distanze fisse, è il terreno a stabilirle. La stessa cosa per il numero di frazioni. Nata in Svezia nel 2002 per una scommessa alcolica, trova il suo nome ufficiale nel 2011, quando Erika Rosenbaum, podio alla Ötillö World Championship – gara icona della disciplina con 65km corsa, 10km di nuoto passando per 26 isole – conia il neologismo swimrun.

Lo swimrun è tra le discipline sportive con la più rapida crescita degli ultimi 5 anni. Le 80 gare nel 2016, sono diventate oggi oltre 518 competizione registrate in 37 diversi paesi. Il crescente interesse dei partecipanti ha motivato sempre più aziende tecniche a sviluppare materiali dedicati alla disciplina. Se solo tre anni fa c’era un solo brand al mondo che producesse mute da swimrun, oggi sono oltre 10, tra cui Arena, nuovo partner tecnico di Swimrun Cheers.

Arena Water Instinct è leader mondiale nelle discipline legate al nuoto e all’acqua, con una gamma che da alcune stagioni include anche il running, sempre più complementare sia per l’allenamento sia per le competizioni miste. “Lo swimrunner – spiega Giovanni Ciampaglia, direttore marketing di Arena è uno sportivo multidisciplinare e l’aspetto camaleontico di questa disciplina è stato il motivo che ci ha fatto entrare, in punta di piedi, in questa nuova realtà. Lo swimrun ci permette di essere un “one partner fit all needse di raccontare l’intera nostra gamma prodotto. In Swimrun Cheers abbiamo trovato il partner giusto con cui intraprendere questa avventura, grazie a un’offerta di comunicazione e servizi completa (test, gare, team, ambassador, training, commerciale, social).”

La profonda competenza tecnica dell’organizzazione si sposa con la nostra passione e cura del dettaglio, e soprattutto ci permette di lavorare a stretto contatto con atleti e appassionati per sviluppare dei prodotti capaci di soddisfare le aspettative di chi compete e ama lo sport – conclude Giovanni Ciampaglia Questo approccio, che consideriamo l’arma segreta della ricerca e innovazione Arena, viene espresso al meglio dalla linea di prodotti Powerskin, la linea che comprende i prodotti Performance nel triathlon, swimrun e nuoto competitivo.

A quattro anni dalla prima edizione – commentano Diego Novella e Veronica Castelli, fondatori di Swimrun Cheers – ancora facciamo fatica a credere al successo crescente di questa gara e a quanto stiamo raccogliendo. Avere la fiducia di un brand come Arena è per noi una iniezione di fiducia e la riprova che il nostro lavoro sta portando buoni frutti alla causa dello swimrun.”

Un anno di Swimrun Cheers

Swimrun Cheers è un percorso sportivo che dura dodici mesi, di cui 8 mesi di attività sportive, che comprendono gli Swimrun Cheers Test di iniziazione alla disciplina e preparazione alla competizione, la Swimrun Cheers Race a metà Giugno, e infine a Ottobre lo Swimrun Party Weekend con la Swimrun by Night.

Swimrun Cheers Test – Format disponibile in due modalità: Base e Pro

Gli Swimrun Cheers Test Base sono aperti a tutti coloro che desiderano provare ed avvicinarsi per la prima volta a questa disciplina, senza ansia da prestazione. Si parte e si arriva tutti insieme, aspettandosi durante il percorso. Non c’è una classifica, ma ci sono i materiali da provare e i consigli dei nostri coach esperti.

Gli Swimrun Cheers Test Pro si rivolgono a chi ha già preso confidenza con lo Swimrun e desidera allenarsi e migliorare la propria tecnica con l’obiettivo di diventare il finisher di una gara di swimrun. Nei test Pro l’obiettivo è la prestazione e non si fanno prigionieri.

Per la stagione 2019 abbiamo ampliato il calendario con date in Liguria (Imperia), Veneto (Bardolino), Puglia (Torre dell’Orso) che si aggiungono a quelle in Lombardia (Lago di Monate), Piemonte (Laghi di Avigliana e Lago di Mergozzo). La stagione si apre il 23 marzo 2019 e continua fino al 21 settembre. Programma completo, date e iscrizioni su swimruncheers.com

Il 15 giugno prenderà il via la quarta edizione della Swimrun Cheers Race all’interno di un lungo weekend di sport e birra a cura di Ales&Co e BrewDog (il programma definitivo che si sviluppa su tre giorni – 14/15/16 Giugno – verrà presentato ufficialmente il 7 maggio).

La grande novità 2019 è l’introduzione del nuovo percorso Hard da 50km su 8 frazioni di corsa e 8 di nuoto. Il percorso ricalca quello della storica Iron, ma con l’ultima frazione di corsa che porterà gli atleti nel cuore del Mottarone fino al nuovo Bar Stazione/Parco Avventura, per un totale di 1325mt di dislivello. Col nuovo percorso Swimrun Cheers Race è ora la seconda gara al mondo di swimrun con la più lunga distanza totale di nuoto.

Il programma prevede la partenza alle ore 07:00 da Stresa dei partecipanti della Hard (50,071m) e Iron (37,371m) i quali avranno davanti 16 frazioni alternate di nuoto (8) e corsa (8), che li porterà ad attraversare angoli mozzafiato del Lago Maggiore. Swimrun Cheers Race è infatti l’unica gara con il permesso di raggiungere a nuoto le tre Isole Borromee e Verbania per poi passare da Località Tre Ponti, la foce del Fiume Toce, nuotare nel Lago di Mergozzo in tutta la sua lunghezza, Feriolo e ritorno a Stresa. La Short (26,124m) partirà alle 09:00 dal Lago di Mergozzo passando sul Sentiero Azzurro per seguire lo percorso della Iron fino a Stresa.

Swimrun Party Weekend

Il 12 e 13 ottobre si svolgerà la seconda edizione della Swimrun by Night, la competizione si swimrun notturno organizzata nel 2018 per la prima volta al mondo proprio da Swimrun Cheers. E il 13 ottobre la stagione verrà ufficialmente conclusa dal Swimrun Race Party da 15km con la tradizionale grigliata con birra BrewDog.

Gli swimrunners sono atleti che macinano km con una “long lasting performance” – spiega Josephine Di Chiara responsabile ufficio stampa & PR, Michelin Italia – Ecco perché Michelin ha scelto di diventare partner della Swimrun Cheers, in quanto ne condivide la caratteristica fondamentale, ovvero le performance che durano nel tempo. Come agli atleti di questa disciplina è richiesto un livello di performance costante e capace di resistere molti chilometri, allo stesso modo i pneumatici Michelin vengono concepiti e realizzati per mantenere prestazioni elevate fino all’ultimo millimetro utile del battistrada”. Caratteristiche che ritroviamo anche nelle suole by Michelin delle Salming OT Comp, scarpe ufficiali della competizione.

La location: 2 laghi e 4 comuni

Fin dalla prima edizione, le Isole Borromee hanno accolto con interesse gli swimrunner, certi che lo sport possa essere un importante catalizzatore per il turismo del Lago Maggiore – afferma Raffaella Martinelli, Direttore Commerciale del Circuito Turistico Borromeo – La nostra offerta nel tempo si è arricchita e siamo felici di includere ogni anno le nostre location nei percorsi di gara. Dopo il Parco Pallavicino nel 2018, è la volta del Parco del Mottarone, laddove sorgerà a breve, immerso nella pineta, un Parco Avventura con passerelle, ponti, liane e carrucole per divertirsi con gli amici o la famiglia. Adiacente, il Bar Stazione, un nuovo punto d’incontro del Verbano per degustare salumi e formaggi o una golosa merenda, preparata con i prodotti tipici del territorio.

Ci teniamo a sottolineare – aggiunge Diego Novella “che questo progetto è reso possibile grazie alla collaborazione e supporto dei Comuni di Stresa, Baveno, Mergozzo, Verbania, l’Amministrazione delle Isole Borromee e lo Yacht Club Verbano, la Polizia di Stato – Squadra Nautica della Questura di Verbania, la Navigazione del Lago Maggiore. A noi piace chiamarli “complici”, perché sono loro i primi a indicarci vie nuove, angoli nascosti dove passare, così da entrare nel cuore degli atleti. Perché le emozioni sono protagoniste e fanno la differenza e oggi, dove spesso i rapporti con le municipalità sono complessi, ci teniamo a sottolineare e a ringraziarli perché la collaborazione è massima ed è una emozione poterlo dichiarare.

A 4 mesi scarsi dalla via della Swimrun Cheers Race – conclude Veronica Castelli – abbiamo superato il totale degli iscritti del 2018 (74) con partecipanti provenienti da Francia, Uk, Svezia, Germania, Austria, Svizzera. Un risultato importante per noi e per il territorio.

AZIENDE

Potrebbero interessarti anche

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!