GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
Dynafit
OUTDOORTEST

Ultimi weekend di marzo in Lombardia, skipass gratis under 16

Iniziativa di Regione Lombardia per avvicinare i giovani agli sport sulla neve

Skipass gratis per i giovanissimi fino all’anno di nascita 2003, quindi con meno di 16 anni e residenti in Lombardia. L’iniziativa “Free Skipass 2019” è in programma negli ultimi due weekend di marzo, quindi nelle giornate del 23 e 24 e del 30 e 31 marzo, nei comprensori regionali.

A proposito di iniziative per avvicinare i giovani allo sci o agli sport invernali – tema assai discusso sulla pagina Facebook di Outdoortest a seguito della “Lettera aperta di una giovane sportiva” – diamo notizia di un’iniziativa che rientra proprio fra quelle volte a questo scopo.

Per accedere alla promozione realizzata dall’Assessorato allo Sport e Giovani di Regione Lombardia in collaborazione con Anef Ski Lombardia, il consorzio delle aziende funiviarie, è necessario prima attivare Skipass Lombardia, che funziona come una tessera ricaricabile. Skipass Lombardia richiede di essere agganciata a una carta di credito o prepagata, da cui nei due weekend gratuiti per i giovani non verrà prelevato alcun costo. La tessera può essere richiesta registrandosi sul sito www.skipasslombardia.it o sull’app Snow.App (sia per Android sia per Apple) e permette di evitare le code alla biglietteria e pagare a fine giornata per quanto si è sciato.

Si legge sul sito: “Con Skipass Lombardia Pay Per Use addebiti direttamente sulla tua carta di credito il tempo trascorso sulle piste. Per te il sistema applicherà la tariffa per ogni stazione aderente in base alla fascia oraria di utilizzo e all’età”. La tessera può essere recapitata per posta a casa oppure ritirata direttamente presso le biglietterie delle stazioni sciistiche.

All’iniziativa aderiscono le seguenti località sciistiche della Lombardia: Ponte di Legno e Tonale, Livigno, Bormio, Santa Caterina Valfurva, Aprica, Maniva Ski, Alpe Teglio, Schilpario, Presolana e Monte Pora, Montecampione, Piani di Bobbio e Artavaggio, Skiarea Valchiavenna, Valmalenco, Foppolo e Brembo Ski, Colere, Lizzola, Piazzatorre, Oga, Selvino, Spiazzi di Gromo, Valgerola, Val Palot, Valdidentro e Borno – Monte Altissimo.

“Continuiamo a mettere in atto – ha spiegato l’assessore Martina Cambiaghi – azioni mirate a facilitare l’avvicinamento dei giovani alla pratica degli sport invernali in raccordo con gli enti locali ed i gestori degli impianti. Regione Lombardia, in questo caso, ha stanziato 500 mila euro per favorire l’utilizzo gratuito degli impianti di risalita in favore dei ragazzi fino ai 16 anni: è un ulteriore e reale intervento per l’avvicinamento della decisione sulla candidatura di Milano-Cortina per i Giochi Olimpici Invernali del 2026”.

 

Foto archivio AMSI

 


Potrebbero interessarti anche

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!