GUIDA ALL'ACQUISTO DEI TUOI ATTREZZI SPORTIVI
OUTDOORTEST

Crazy Idea Pants After Woman, amore “a vista”

Per la rubrica Wm's Valentina ci racconta i (tanti) perché dei suoi pantaloni

Sicuramente ognuno di voi avrà, almeno una volta nella vita, provato un capo d’abbigliamento e pensato tra sé e sé: “mi va a pennello” che sia questo un paio di mutande, delle scarpe, piuttosto che una giacca. Beh io ricordo che ero in Valtellina, a Livigno, correva l’estate 2015, avevo da poco iniziato a scalare e cercavo un paio di pantaloni lunghi, comodi, elastici ed esteticamente gradevoli con i quali poter arrampicare senza troppi impedimenti. E nulla…con i Crazy Idea Pants After Woman è stato amore dal camerino, a prima vista o “a vista” come si dice in gergo arrampicatorio!

Li ho infilati e mi sono sentita avvolta, che non è il “compressa”. Ovvio, bisogna azzeccare la taglia, considerando il fatto che comunque sono in cotone e tendono leggermente a restringersi.

Sono turchesi (ci sono in varie tonalità) hanno un taglio regolare, con una comodissima fascia pelvica-lombare che sicuramente richiama dei modelli premaman ma… l’ho saputa apprezzare per più ragioni. Nell’ordine:

Pantaloni Crazy idea Pants After w
Pantaloni Crazy idea Pants After w

– a fare boulder hai sempre la certezza di essere coperta sui reni anche durante i passaggi più azzardati.

– in falesia o su vie di arrampicata in montagna, avere un paio di pantaloni comodi che si sposano bene con l’imbrago non è cosa banale, ma con questi non ho mai avuto problemi.

– la fascia oltre che essere elastica e quindi adattarsi bene al corpo e sostenere in maniera armoniosa i pantaloni è davvero un toccasana per le giornate umide e fredde, dove i reni implorando pietà. Essendo abbastanza alta, può essere (nelle giornate più calde) risvoltata, lasciando una buona areazione.

Ottimo l’elastico in fondo al pantalone, che dà la possibilità di accorciare i pantaloni fino al polpaccio o di evitare semplicemente l’incastrarsi del tallone nella parte posteriore del pantalone.

Insomma, lo definirei il pantalone jolly, perfetto per più situazioni! Li ho utilizzati anche durante dei trekking, al lavoro al bar d’estate o semplicemente per andare a fare la spesa. È un capo che mi rallegra le giornate, che riesce a farmi sentire sicura nei movimenti, libera di fare ed essere.

Pantaloni Crazy idea Pants After w sulfur
Pantaloni Crazy idea Pants After w sulfur

È il terzo anno che ce li ho e non hanno grandi segni di usura…ma il caso vuole che quest’anno io sia tornata a Livigno e sia di nuovo passata davanti al negozio della Crazy Idea. Tra me e me mi sono subito detta: “Valentina non hai bisogno di un altro paio di pantaloni per scalare”, ma sono entrata lo stesso e li ho visti…sono andata in camerino, li ho riprovati e… io sono Valentina Porro, recidiva e loro sono i miei nuovi Pants After Woman gialli curcuma (sulfur), e li amo anche in questo colore!

 

 

 

 

 

 

 

 

Valentina Porro


Potrebbero interessarti anche

SCARPA, 80 anni rivolti al futuro!

Per il suo ottantesimo compleanno, SCARPA® firma ben tre modelli speciali che gli affezionati non potranno lasciarsi sfuggire e che permetteranno di partecipare al concorso #SCARPAUNLIMITED. Il contest mette in palio soggiorni a Courmayeur, Cortina d’Ampezzo e Livigno e altri speciali giveaway!

Teofil Vlad: nuovo ambassador nella famiglia Kayland

Teofil Vlad: nuovo ambassador nella famiglia Kayland. Alpinista completo che oltre alle spedizioni alpine e himalayane, si cimenta con l’arrampicata sportiva e l’ice climbing, ma la sua vera passione è l’apertura di nuove vie sulle montagne più alte del mondo, sopra i seimila metri di altitudine.

Potrebbero interessarti questi prodotti

Altracom s.a.s. di Alfredo Tradati – via Buonarroti 77 I-20063 Cernusco s/N (MI) – P.IVA 05019050961 – info@altracom.eu

Pin It on Pinterest

Ti piace?

Condividilo con i tuoi amici!

Ti piace sciare e sei curioso di provare sempre nuovi prodotti? Questo annuncio è per te!

Per il suo programma di indagini qualitative segrete presso una delle catene di noleggio sci più prestigiose in Italia, Outdoortest ricerca sciatrici/sciatori di ogni livello (anche principianti), purché motivati, precisi e… discreti, cui affidare il compito di svolgere un’esperienza di noleggio sci presso uno o più centri del marchio, realizzando un report di valutazione finale.

Scopri come partecipare qui